7 consigli per decorare la tua casa a Natale

by Laura
0 commento

Dicembre è iniziato e con esso anche uno dei periodi più belli e intensi dell’anno: il Natale. Sono sempre stata un’amante di questa festività, delle decorazioni, delle luci e della magia che si diffonde. Con questo articolo ti racconto i miei 7 consigli per decorare casa a Natale. 

QUALE TIPO DI ALBERO SCEGLIERE PER DECORARE CASA A NATALE? 

Non può esistere un Natale senza albero! Non credi? L’albero di Natale è l’elemento principale di ogni tema decorativo, di conseguenza occorre sceglierlo molto bene. Prima dell’acquisto occorre valutare bene lo spazio a disposizione e scegliere prima in quale angolo della casa preferisci posizionarlo. I luoghi che preferisco sono il salotto e l’androne delle scale. Quest’ultimo da un tocco di casa natalizia da film di Hollywood. Nonostante, la mia casa sia molto piccola ho scelto un albero grande (altezza 2,40 m) e l’ho posizionato vicino al divano in modo tale che entrando in casa si rimanga colpiti. Probabilmente, per lo spazio che ho a disposizione è un po’ grande, ma piccoli non mi sono mai piaciuti. Un altro elemento importante è la scelta della tipologia, ovvero se lo si desidera verde oppure innevato. Se non ami esagerare con le decorazioni la scelta migliore sarà sicuramente l’albero innevato che, rispetto l’albero verde, è più facile da addobbare. 

PROFUMARE L’ALBERO DI NATALE 

Personalmente, sono contro l’uso di veri pini, in quanto risulta complesso ripiantarli e mantenerli in salute senza danneggiarli a vita. Pertanto, per decorare casa ho acquistato un albero finto ma con tantissimi rami e diversi tipi di aghi, così che guardandolo sembri un abete vero. Inoltre, adoro profumarlo con del profuma ambiente al pino. Ti sembrerà di stare in una pineta! 

USARE AL MASSIMO DUE/TRE COLORI 

Decorazioni lussuose, semplici o country… Ti consiglio di non mischiare mai temi diversi in modo che ogni elemento si abbini agli altri e nel contempo di mantenere lo stile che più si addice al tuo animo natalizio. Non esiste uno stile più bello dell’altro, tuttavia occorre fare delle scelte e puntare al “less is more”. Infatti, se ben fatte e ben abbinate poche decorazioni possono valorizzare un ambiente più di 1000 o più altre. 

Oltre al tema occorre scegliere i colori. Non sono un amante degli addobbi multicolore e preferisco scegliere sempre al massimo due/tre colori per mantenere uno stile sobrio ed elegante. È possibile creare diversi accostamenti di colore, i migliori a mio parere sono quelli creati abbinando oro o argento con un colore a scelta tra blu, rosso, bronzo o bianco. Per la mia casa ho scelto l’abbinamento oro e bianco. Quest’anno abbiamo fatto l’albero con Diana, la piccola Bordercollie della famiglia.

In merito alle decorazioni dell’albero, per il tipo innevato è preferibile l’uso di decorazioni molto colorate ed evitare l’uso di addobbi di colore bianco o in cristallo. Se abbinerai un albero innevato con queste ultime decorazioni otterrai un’ambientazione “nevosa”. In questo caso se desideri un albero “total white” ti consiglio di vivacizzarlo inserendo decorazioni in legno e pigne. Invece, qualsiasi decorazione è perfetta per un abete verde.  

USARE DIVERSI TIPI DI MATERIALI

Per decorare casa a Natale e rendere l’albero più vivace e vario ti consiglio di usare palline e pendenti in diversi materiali. Per il mio albero ho usato sette tipi di palline diverse, sempre in colore oro e bianco.  Le più semplici sono in oro lucido, alcune con brillantini oro, altre simili a del capitonné bianco o oro e brillantini. Non solo, a riempimento degli spazi verdi ho avvolto attorno all’albero due tipi di nastri: il primo in velluto bianco e brillantini d’oro, il secondo con oro e inserti trasparenti, creando così dei giochi di pieno-vuoto. Infine, ho aggiunto finti bastoncini di zucchero, gocce di cristallo, pendenti di varie forme in brillantini bianchi e piccoli fiocchetti d’oro.  

USARE GHIRLANDE E CENTRI TAVOLA 

Se come il mio, il tuo living è unito alla cucina ti consiglio di creare (o comprare) un bellissimo centro tavola. Da posizionare al centro della stessa sopra un runner a tema natalizio. Io amo il fai da te e quest’anno ho deciso di creare con le mie mani una ghirlanda centro tavola. Ho ideato la composizione in abbinamento all’Albero di Natale, usando palline bianche e oro, fiori ricoperti da brillantini dorati, pigne e al centro una grande candela d’oro. Per creare del contrasto con il mio tavolo che è in legno naturale, ho scelto un runner in rete ricoperto da brillantini oro. In questo modo ho mantenuto visibile il legno naturale del tavolo, che personalmente adoro ed è anch’esso un elemento che è possibile aggiungere per decorare casa a Natale.

Inoltre, ho aggiunto delle ghirlande illuminate alle travi del soffitto per creare un effetto baita di montagna. Ho decorato le stesse con una ghirlanda sottilissima di stelline bianche e aggiunto gli stessi fiocchetti dorati usati per completare l’albero. 

CREARE UN AMBIENTE SOFFUSO E ACCOGLIENTE

Natale è anche accoglienza, quindi perché non creare un ambiente raccolto e caldo? Per fare ciò ti consiglio di posizionare molte candele in punti caratteristici della casa, coperte soffici sul divano, una finta e morbida neve ai piedi dell’albero e dei copri sedia in pelliccia (rigorosamente sintetica!) 

AGGIUNGERE DECORAZIONI DI VALORE 

Da ultimo ma non per questo meno importante degli altri, il mio consiglio è quello aggiungere decorazioni, oggetti o qualsiasi altra cosa ricordi momenti felici della propria vita. In ogni viaggio, insieme ad Alberto, compro dei piccoli oggetti da aggiungere al nostro albero di Natale. Il primo, una casettina di legno dipinta a mano, lo comprammo nel 2014 in Germania al famoso negozio di Natale Käthe Wohlfahrt di Rothenburg ob der Tauber. 


Come ami decorare casa a Natale? Quali sono le tue decorazioni preferite? Raccontami nei commenti come ami decorare la tua casa

Lascia un commento