Giethoorn, il villaggio da fiaba

by Laura
2 commenti

Guida completa alla visita di uno dei più incantevoli villaggi d’Olanda: Giethoorn.

Chiudi gli occhi e immagina un piccolo villaggio composto solamente da piccole casette e romantici canali… Immagina una fiaba… Seppur tu lo stia immaginando questo paese esiste veramente! Il suo nome è Giethoorn e si trova in Olanda.

Il paese è conosciuto come la “Venezia olandese”, tuttavia è completamente diversa da quella vera. Infatti, l’acqua è l’unico elemento che le accomuna. Giethoorn è caratterizzata da piccoli canali circondati da incantevoli ville singole decorate da perfetti giardini verdi. Nonostante le minute dimensioni, il villaggio conta più di 2600 abitanti e più di 176 ponti, elementi architettonici essenziali per la viabilità del villaggio, in quanto lo stesso è percorribile solamente a piedi, in bicicletta oppure a bordo di una barca elettrica.

COSA VEDERE A GIETHOORN

Un giro in barca in questo villaggio è d’obbligo! Per godermi al massimo la visita noleggiai una barca elettrica privata. Al momento del noleggio occorre stabilire per quanto tempo si desidera noleggiarla e a seconda del tempo vengono proposti diversi itinerari che attraversano il villaggio, alcuni dei quali consentono di raggiungere la sponda opposta del lago.

Gli itinerari più lunghi attraversano la palude nel quale è possibile ammirare gli animali che vivono nell’ecosistema del parco naturale De Wieden. Insieme ad Alberto scelsi il percorso più breve che attraversa tutto il paese, questo tour dura circa un’ora ed il costo del noleggio della barca è di circa 30-60 euro all’ora a seconda del tipo di barca scelta. Prima del noleggio occorre lasciare una cauzione in contanti di almeno 50 euro che viene restituita non appena la barca viene riconsegnata.
Dopo aver attraversato i suoi canali entrammo nuovamente nel villaggio per scattare qualche foto sui ponticelli e alle case. A mio parere non è necessario noleggiare una bicicletta perché in un’ora è possibile girarlo in lungo e in largo, non solo, le biciclette possono essere d’intralcio lungo i percorsi.

Durante la passeggiata a Giethoorn, potrai visitare alcuni luoghi caratteristici tra cui:
– Il museo ‘t Olde Maat Uus, museo vivente che racconta la storia agricola del villaggio
– Gloria Maris Schelpengalerie, buotique-museo a tema marino
Da non perdere assolutamente è il lago Bovenwijde, visitabile solamente con un tour in barca.
Se non desideri noleggiare una barca privata potrai comprare un biglietto per il tour di gruppo, al costo di 7,5 euro a persona.

COME RAGGIUNGERE GIETHOORN

Giethoorn è facilmente raggiungibile da Amsterdam con l’automobile. A differenza delle altre zone, questa non gode di un buon collegamento con mezzi pubblici, causa per cui risulta difficile raggiungerla in giornata.
Quando arriverai in prossimità del paese ti consiglio di non seguire le indicazioni per il centro in quanto la zona caratteristica è poco più distante. Impostando sul navigatore “Dominee T.O. Hylkemaweg, 8355 CD, Giethoorn, Olanda” ti troverai subito al parcheggio gratuito più vicino al noleggio delle barche private e al punto da cui partono i tour di gruppo.

Ti potrebbe anche piacere

2 commenti

Silvia The Food Traveler 27 Nov 2018 - 14:53

Ci sono stata tantissimi anni fa con i miei genitori, e me ho un ricordo bellissimo! Ho ben presente le casette, i canali, la palude, come se ci fossi stata ieri. Sarebbe proprio ora di tornarci 😍

Reply
Laura 27 Nov 2018 - 19:33

Ciao Silvia!! Chissà quanti bei ricordi!!! ti auguro di tornarci presto! 😍

Reply

Lascia un commento