Gran Premio di Formula 1 di Singapore: tutto quello che occorre sapere

by Laura
0 commento

Guida completa al Gran Premio di Formula 1 di Singapore, l’evento più “cool” della città. 

Il Gran Premio di Formula 1 di Singapore non è solo un momento dell’anno dedicato esclusivamente agli amanti del mondo dei motori, ma molto di più. Infatti, è l’evento del lusso estremo, della massima tecnologia e del divertimento assoluto. 

Si è soliti pensare che solo le persone ricche possano prendere parte al Gran Premio di Formula 1, invece non è così! Certamente non me la sento di illuderti e dirti che questo sia un viaggio “low cost”, ma posso aiutarti dandoti dei consigli, in quanto organizzandolo con largo anticipo è possibile non spendere un’esagerazione. Nel mio caso, è stato un viaggio dal budget elevato, in quanto desideravo regalare ad Alberto un viaggio di lusso. 

Con l’articolo “Viaggi a Singapore: guida alla città durante il Gran Premio di Formula 1” ti avevo già raccontato del viaggio e del mio desiderio di regalare ad Alberto un viaggio indimenticabile. Credo che queste esperienze rimangono impresse nel cuore e nella mente. Sei d’accordo con me?  

GRAN PREMIO DI FORMULA 1 DI SINGAPORE: TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE

Il Gran Premio di Formula 1 di Singapore è un evento della durata di tre giorni: dal venerdì alla domenica. Oltre alla Formula 1, il calendario offre un programma ricco di altre gare ed eventi. Durante il Gran Premio di quest’anno, 2018 appunto, i possessori dei biglietti hanno potuto assistere anche alla Porsche Super Cup e al Ferrari Challenge. Inoltre, nei momenti di pausa tra le qualifiche e le gare è possibile prendere parte a numerosi concerti (inclusi nel biglietto d’ingresso) di artisti di fama internazionale. I grandi ospiti di quest’anno erano Dua Lipa e Martin Garrix. Se desideri conoscere tutti gli artisti che hanno preso parte all’evento puoi visitare il sito dedicato, nel quale troverai anche il programma dettagliato degli eventi in pista.  

IL CIRCUITO E GLI EVENTI 

Il circuito è suddiviso in quattro zone differenti nelle quali sono dislocate numerose tribune. Di seguito ti descrivo nel dettaglio le zone. 

Zona 1: la prima zona è quella che racchiude l’ultima curva, il rettilineo, i box e le prime tre curve del circuito. Questa è la zona più costosa; 

Zona 2: è solamente di raccordo tra la zona 1 e la zona 3. In quest’area non vi sono tribune. Tuttavia, potrai accedere al Singapore Flyer; 

Zona 3: in questa zona, che racchiude le curve dalla 16 alla 19 del circuito, vi è la Bay Grandstand, la tribuna più grande di tutto il circuito dal quale è visibile la Marina Bay. È la più economica, ma con la vista panoramica migliore; 

Zona 4: quest’area è la più vasta e chiunque può accedervi. Non solo, qui potrai trovare il Padang Stage (palco e prato per i concerti) ed il divertente F1 Village dove potrai cenare, ballare, partecipare a gare di pit stop e a guide simulate sul circuito di Singapore. Non solo, potrai anche farti fare gratuitamente dei tatuaggi all’hennè.  

Di seguito riporto la mappa del circuito del Gran Premio di Formula 1 a Singapore. 

In ogni area sono installati diversi palchi per i concerti e ad ogni ora potrai prendere parte ad un concerto.  

Ogni giorno il circuito apre alle 14:30 e chiude alle 00:00. 

I BIGLIETTI 

Ogni tipologia di biglietto garantisce l’accesso alle aree indicate sullo stesso. Solo i possessori di posti a sedere nelle tribune della zona 1 potranno accedere ad ogni zona (a meno della Pit Lane per il quale occorre l’esclusivo biglietto Paddock Club), tutti gli altri potranno camminare in aree ristrette. Per esempio, se acquisterai posti a sedere in una delle numerose tribune della zona 4 potrai girare solo in quest’ultima zona. Invece, se acquisterai posti a sedere nella zona 3 avrai diritto all’accesso alle zone 3 e 4. Sul sito ufficiale della Formula 1, puoi trovare tutti i tipi di biglietto, le zone al quale è possibile accedere e le fotografie scattate dalla tribuna selezionata.  

Io acquistai due biglietti (da venerdì a domenica) per la tributa Bay Grandstand (zona 3) dal quale si può godere di una vista pazzesca sulla Marina Bay ed ammirare i fuochi d’artificio a fine corsa.

Inoltre, ricevemmo in regalo due biglietti a testa (per il sabato e la domenica) nella Pit Grandstand (zona 1), tribuna lungo il rettilineo.

Ecco tutti i nostri biglietti. 

Per accedere al circuito e muoversi al suo interno è obbligatorio indossare al collo il porta badge ed il biglietto del giorno corrente. Nei percorsi interni il biglietto ti verrà controllato spesso e sarà impossibile accedere alle aree non incluse nel biglietto da te acquistato. 

Inoltre, solamente i possessori di un biglietto Paddock Club potranno camminare lungo la Pit Lane e osservare i meccanici al lavoro.  

Puoi acquistare i biglietti sul sito internet ufficiale della Formula 1. Gli stessi, uniti ai porta badge da collo, verranno consegnati al tuo domicilio via DHL circa tre settimane prima dell’inizio dell’evento. 

LA SCELTA DELL’HOTEL 

Il circuito del Gran Premio di Formula 1 di Singapore è cittadino, pertanto gli hotel più lussuosi lungo il Raffles Boulevard saranno raggiungibili solamente con automobili (il loro accesso è limitato in quanto la strada si trasforma in un tratto del circuito). Inoltre, gran parte dei mezzi pubblici in superficie cambieranno i loro tragitti per circa 10 giorni, fino al martedì (compreso) dopo la gara. Per questi motivi e per l’affollamento delle metropolitane a fine serata, ti consiglio di pernottare in un hotel in prossimità del circuito. Io scelsi lo Swissotel The Stamford situato esattamente di fronte al gate 3B, al quale si accede alla zona 4 e successivamente alle altre zone.

Ti potrebbe anche piacere

Lascia un commento