Hilton The Hague, la mia esperienza

by Laura
0 commento

Nell’articolo ti racconto la mia esperienza all’hotel Hilton The Hague de L’Aia. 

Situato a poche centinaia di metri dal Binnenhof l’hotel Hilton The Hague è uno dei migliori de L’Aia e offre tantissimi servizi oltre a bellissime camere. 

La sua posizione è vicino al quartiere del fantastico e sorprendente Palazzo della Pace (Ti ho raccontato de L’Aia in questo articolo: “L’Aia in due giorni, cosa non perdere“) e a pochissimi passi dal Parlamento. Non solo, trascorrendo circa 20 minuti in tram è possibile raggiungere la bellissima spiaggia Schevengen. Il lungo mare è sicuramente uno  dei migliori punti di ritrovo nel periodo estivo, durante il quale la spiaggia si riempie di persone per praticare sport e vedere il festival dei fuochi d’artificio. La sua posizione è perfetta per raggiungere qualsiasi punto della città e Delft, la città del Vermeer. 

L’hotel Hilton The Hague è conosciuto anche per la cura del design. Già dall’ingresso rimarrai incantato dai salottini dalle poltrone comode e colorate.  

SERVIZI 

L’hotel Hilton The Hague offre tantissimi servizi dai più comuni come il servizio in camera, servizio di lavanderia, noleggio auto ad altri meno comuni come l’affitto di sale per eventi o convegni ad un bar Starbucks situato nella hall dell’hotel. 

Tuttavia, ritengo che il luogo più bello di tutto l’hotel sia il ristorante Pearl, chiamato così per la gigantografia del famoso quadro: “La ragazza con l’orecchino di Perla” del Vermeer.  

Degno di nota è anche lo Spark, dove ogni sera potrai bere uno o più drink accompagnato da ottima compagnia e musica in sottofondo.

L’hotel ha anche un parrucchiere per donna.

CAMERA 

Ogni camera dell’hotel Hilton The Hague ha un design ricercato ed è studiata per soddisfare ogni tipo di esigenza. I letti matrimoniali sono ampi e comodi. Il frigobar contiene molte bevande e potrai preparare un te o una tisana usando il bollitore lasciato a disposizione.  


L’articolo è stato scritto liberamente e non in collaborazione con l’hotel o terze parti. Inoltre, l’intero articolo è frutto della mia personale esperienza. 

Ti potrebbe anche piacere

Lascia un commento