A Milano il Carnevale inizia dopo

by Laura
0 commento

Oggi è il martedì grasso e mentre in tutto il resto d’Italia si concludono le festività del Carnevale a Milano iniziano. In questo post vi spiegherò perché a Milano il Carnevale inizia dopo.

Le motivazioni del Carnevale tardivo nascono dal rito cattolico ambrosiano dell’Arcidiocesi di Milano. Il rito ambrosiano nacque con Sant’Ambrogio, santo patrono della città che fu vescovo dal 374 al 397, anno della sua morte.

Sono molte le vicende narrate dalla tradizione. La prima tradizione racconta che un anno Sant’Ambrogio partì per un pellegrinaggio che doveva terminare prima della Quaresima. Per motivi sconosciuti il vescovo di Milano non riuscì a tornare in tempo per il Carnevale così il popolo decise di aspettarlo prolungando i giorni di festività. La seconda tradizione narra che fu Ambrogio a chiedere al popolo di aspettarlo.

Un’altra tradizione riporta che nel IV secolo Milano era stata colpita da una terribile peste. Gran parte della popolazione era in quarantena, le vie d’accesso alla città erano chiuse e le scorte alimentari scarseggiavano così Sant’Ambrogio decise di chiedere una dispensa papale per tardare l’inizio della Quaresima, momento di penitenze e digiuni che avrebbe portato un ulteriore sofferenza alle popolazione.

La tradizione del travestimento

La tradizione del travestimento risale all’Antico Egitto in onore della dea Iside. Anche in Grecia si usava travestirsi in onore del dio Dioniso. Nel Medioevo l’usanza fu associata al periodo che precede la Pasqua ed è rimasta tale fino ai giorni nostri.

Meneghino-la-maschera-simbolo-del-Carnevale-Ambrosiano1-652k3zw3q7zsrwgi6ixioqg77eizte8nte2q3nw435i

Le maschere della tradizione milanese sono Meneghino, il servo della domenica e sua moglie Cecca. Il nome Meneghino deriva da Domenichino, nome attribuito ai servi della domenica. Questi, solo di domenica, accompagnavano i nobili in giro per le strade di Milano.

Gli indumenti tipici di Meneghino sono: una lunga giacca di velluto, pantaloni corti, calze a righe rosse e bianche ed un cappello a tre punte. L’acconciatura è una parrucca con codino alla francese.

Il Carnevale milanese viene festeggiato in Piazza Duomo. La festa è una sfilata di carri allegorici, organizzata dagli oratori della Diocesi e con tantissimi spettacoli nelle piazze. Quest’anno si terranno attività e spettacoli, dedicati soprattutto ai bambini, dalle ore 15:00 in piazza della Scala, piazza San Fedele, piazza San Carlo e nel cortile di Palazzo Marino. Non solo, da molti anni si tiene il Milano Clown Festival con spettacoli ed attività in zona Isola (per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale).

Carnevale-Ambrosiano

Come viene festeggiato il Carnevale nella vostra città? Quali sono le maschere della vostra tradizione?

Raccontatemelo nei commenti 🙂

Lau

Le immagini sono state tratte da internet e pertanto considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email, saranno immediatamente rimosse.

Ti potrebbe anche piacere

Lascia un commento