Rotterdam in due giorni: guida alla visita

by Laura
0 commento

Rotterdam è la città ideale per gli amanti dell’arte moderna e del design. Sarà forse per la sua modernità è diventata nel corso degli anni culla delle innovazioni e della creatività più disparata. Se stai organizzando un tour in Olanda potrai visitare Rotterdam in due giorni.  

Per godere appieno del tempo a disposizione ti consiglio di arrivare la sera prima così da svegliarti già in città. Potrai dedicare il primo giorno alla scoperta dei luoghi principali e di qualche museo. Durante il mio soggiorno a Rotterdam pernottai al bellissimo hotel Mainport hotel. Questo hotel offre una bellissima vista sul caratteristico porto di Rotterdam e per l’occasione prenotai la camera con vista sul porto e vasca idromassaggio. La camera era fornita di ogni comfort ed il letto era comodissimo. Inoltre, la camera era dotata di macchina del caffè Illy e di un televisore incorporato nello specchio del bagno. Non solo, l’hotel dispone di una grande palestra con vista porto, una piscina interna, sauna, bagno turco, sale massaggi ed un’area spa interamente dedicata alle persone che amano godere di sauna e bagno turco senza costume. La sauna di quest’ultima zona ha una parete interamente vetrata con vista sul porto. Un hotel magnifico! 

1° GIORNO 

Torniamo al tour. Di buon mattino raggiungi Blaak, il centro di Rotterdam dove potrai addentrarti nel Markthal il più grande mercato alimentare coperto d’Olanda potrai fare colazione mangiando degli ottimi dolcetti al cocco e al cioccolato.

Poi attraversa la piazza e raggiungi le case cubiche di Piet Blom, riconoscibili per il loro inconfondibile color giallo intenso. Mi sono perdutamente innamorata di queste case! Con soli tre euro potrai entrare entro una di esse ed esplorarla in lungo e in largo.

Torna in piazza e inizia a percorrere Via Andre Van der Louwbrug e raggiungi il ponte dal quale avrai una vista sul porto e sul Witte Huis, l’unico edificio che non fu bombardato durante la guerra.

Poi torna verso Blaak e prosegui verso la cattedrale Laurenskerk, che si integra alla perfezione nel tessuto urbanistico. Davanti all’ingresso della chiesa vi è un giardino con delle piccole vetrine. Queste servono per il deposito di libri della biblioteca oppure per libri da prendere in prestito. Ho trovato che questa idea sia molto bella.  

 

Si sarà fatta l’ora di pranzo e per l’occasione ti consiglio di rientrare al Markthal e di lasciarti conquistare dalle numerose bancarelle e ristoranti. Poi incamminati verso lo Stadhuis, il municipio della città di Rotterdam, sfortunatamente a causa del cantiere allestito proprio davanti alla facciata non riuscii a vederlo bene. Così decisi di raggiugere subito la tappa successiva il Luchtsingel, un ponte tutto giallo decorato con perline pitturate da cittadini volontari di Rotterdam. Per raggiungere questo ponte occorre arrivare a Schiekade e prendere la scala sulla sinistra (guardando il ponte, lasciando alle spalle lo Stadhuis), una volta sul ponte prosegui verso destra.

Per concludere la giornata potrai passeggiare per la bellissima Witte de Withstraat, una via hippie piena zeppa di bellissimi negozi di design. 

Infine, raggiungi il famoso Erasmusburg, il bellissimo e avveniristico ponte a stralli così da assistere ad un bellissimo tramonto. 

2° GIORNO 

Svegliati di buon mattino e raggiungi Kinderdijk, un luogo magico rimasto fermo nel tempo che accoglie 19 mulini a vento ad acqua. Puoi leggere sul mio blog l’articolo dedicato: “Visita ai mulini a vento di Kinderdijk”. La visita ai mulini ti prenderà circa mezza giornata.

Finita la visita torna nel centro di Rotterdam dove potrai dedicare del tempo alla visita di alcuni dei suoi musei: 

  • Museo Boijmans Van Beuningen, il museo principale della città 
  • Kunsthal, interessante museo d’arte e architettura moderna 
  • Maritime Museum Rotterdam, museo dedicato a navi d’epoca. Il suo ingresso è situato proprio affianco al Mainport hotel 

Visitare Rotterdam in due giorni è possibile. Tuttavia, potrai piacevolmente dedicare anche un giorno in più e goderti questa città bellissima e ultramoderna. 


Sei un amante del design? 

Ti potrebbe anche piacere

Lascia un commento