Visita al Burj Khalifa, il grattacielo più alto al mondo

by Laura
0 commento

Burj Khalifa, l’edificio più famoso al mondo per la sua bellezza ed i numerosi record. Sto per raccontarti dell’incredibile esperienza vissuta a Dubai con Musement.  

Come già saprai, il Burj Khalifa è il grattacielo più alto al mondo e tutti sognano almeno una volta nella vita di salire sul “tetto del mondo”. Tuttavia, non tutti sanno che per visitarlo occorre prenotare con largo anticipo. Io mi affidai a Musement, la quale offre numerosi pacchetti per visitare molte attrazioni, tra cui appunto il Burj Khalifa. La mia esperienza fu incredibile e grazie a Musement visitai il grattacielo più alto al mondo saltando qualsiasi coda. Cliccando su: “Biglietti con ingresso prioritario per il Burj Khalifa: 124°, 125° e 148° piano” potrai acquistare il mio stesso biglietto d’ingresso. 

IL BURJ KHALIFA ED I SUOI NUMEROSI RECORD

Salire sul Burj Khalifa non è una semplice visita, ma un viaggio nella modernità, nello stupore, nell’incredulità. Un vero e proprio sogno ad occhi aperti! 

Nonostante la sua imponente altezza (828 metri) e le sue larghe forme, il Burj Khalifa è stato costruito in appena 6 anni, dal 2004 al 2010 con un record di 50 piani costruiti per anno. Come ti accennavo prima, questo enorme simbolo di modernità e avanguardia ha vinto diversi record che ho scoperto durante la visita. Oltre ad essere stata costruita in tempi brevi, la torre è costata 1,5 miliardi di dollari e l’intero complesso che include la torre, le fontane ed il centro commerciale Dubai Mall è costato 5 miliardi di dollari. La torre ha 153 piani abitabili, al suo interno ha ben 57 ascensori alcuni dei quali sono tra i più veloci al mondo perché portano dal piano terra al 125° piano in soli 60 secondi! Il Burj Khalifa ospita l’Armani Hotel, numerosi uffici, più di 550 appartamenti di lusso e la sala di preghiera più alta al mondo. 

Burj Khalifa e Dubai Mall

VISITA AL BURJ KHALIFA

La visita iniziò al banco di consegna dei biglietti raggiungibile dall’interno del centro commerciale, seguendo l’indicazione “At the top”. 

Dopo la consegna del biglietto venni accompagnata alla lounge per l’attesa dell’inizio della visita. Solitamente vengono offerte bevande e stuzzichini, ma era il mese del Ramadan durante il quale vi è l’assoluto divieto di consumare cibi e bevande in pubblico, di conseguenza non mi venne offerto nulla. Finita l’attesa venni accompagnata ai metal detector per i controlli (valgono le stesse regole dell’aeroporto). 

Passati i controlli mi ritrovai davanti ad un enorme modellino della torre, alla base uno “schermo” sensibile ai movimenti della mano, capace di generare giochi di luci davvero incredibili! Ancora pochi passi mi separavano dal primo ascensore, uno dei più veloci al mondo presenti nel Burj Khalifa. In questo breve tragitto è possibile ammirare tutte le fasi costruttive della torre. È impossibile non rimanere stupefatti dalle incredibili foto e dai dati esorbitanti. Un progetto che rende quasi increduli delle capacità costruttive dell’uomo! 

Ad un certo punto le porte si aprirono ed entrai nell’ascensore e iniziò la “scalata”! Non appena iniziò la salita tutto si trasformò. Venni catapultata all’interno di un cinema. Proiettori di altissima qualità mostravano un filmato con gli edifici più importanti del mondo riportando la loro altezza. Raggiunsi il 125° piano, ma la salita non era ancora terminata. Infatti, mi aspettava un secondo ascensore con il quale avrei raggiunto il tetto del mondo.

Mi trovavo in cielo!

Appena raggiunsi il 148° piano mi ritrovai in una bellissima lounge panoramica con divani rilassanti e poltrone affacciate su una vista panoramica pazzesca.

Lounge

L’emozione da quell’altezza è unica, riuscii a vedere tutta Dubai dal Creek alla Dubai Marina. Vidi l’hotel dove pernottavo che nonostante abbia 42 piani da lì sembrava minuscolo. Vidi la Zayed Road ed una delle mie attrazioni preferite della città: il Dubai Frame. Camminando lungo le vetrate panoramiche vidi il Burj Al Arab, simbolo di Dubai e la famosissima palma.

Non solo, vidi anche il famoso The World, ambizioso progetto composto da isole artificiali che riproducono la cartina mondiale. Ad un certo punto mi ritrovai davanti ad una porta girevole e una volta superata ebbi accesso alla terrazza panoramica più alta al mondo. Un sogno diventato realtà! 

VISITA AL BURJ KHALIFA, QUALE SCEGLIERE?

La visita al Burj Khalifa può avvenire in due modi: salendo al 124° e 125° piano oppure visitando i piani 148°, 125° e 124°. Io consiglio la seconda visita in quanto, nonostante il prezzo sia molto più alto rispetto all’altro, è possibile salire “sul tetto del mondo”, ad un’altezza di quasi 600 metri e godere di un fantastico panorama. Il costo della visita ai soli piani 124° e 125° ha un costo di circa 40 euro a persona, mentre la seconda visita che consente in aggiunta la visita al 148° piano ha un costo di circa 100 euro. Non posso negare che sia un’esperienza costosa, ma ne vale assolutamente la pena. 


Articolo scritto in collaborazione con Musement

Ti potrebbe anche piacere

Lascia un commento